Cosi, su due piedi? - le parole della notte

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Cosi, su due piedi?

Poesie


Così,su due piedi?
ma dico… scherziamo?
ci vuole coraggio
a dire partiamo!
C’è vento,fa freddo
la radio s’è rotta
il gatto ha la febbre
lo sento che scotta.
E che sarà mai!
tua madre è caduta…
s’è rotto qualcosa?
è forse svenuta?
Aspetta… che dici?
svenuta davvero?
non parla? sta muta?
accendo quel cero…

Ma che vai pensando…
la mia devozione
per quella gran donna
non sente ragione.

(San Ciro, ti prego,
ricorda il mio voto:
il cero l’ho acceso,
aspetto devoto.
Tu sai cosa fare
per cui… senza fretta…
va bene anche un mese
di sana vendetta.
Più in là poi vedremo…
non voglio strafare:
sessantadue ceri
potranno bastare?)
©


Filippo Bozzali - www.coltempo.com

 
Torna ai contenuti | Torna al menu