Le parole son di tutti - le parole della notte

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le parole son di tutti

Poesie


Le parole son di tutti
dei padroni, degli schiavi
dei profeti, dei bastardi
degli eletti e degli ignavi.
Le parole son di tutti
le pronunci e volan via
appartengono alla vita
dramma, farsa e poesia.
Sulla bocca dei bambini
la parola  è filastrocca
girotonda l’allegria
sette noci a chi la tocca.
Sulle labbra degli amanti
la parola rosso fuoco
di promesse e frenesia
alimenta il loro gioco.
Le parole che non dici
le ritrovi nella notte
quando il sonno è utopia
Samarcanda  la tua corte.
Le parole son di tutti
che sciocchezza, pensai io
rispondesti : scommettiamo?
…avrei perso, amore mio.
Le parole son di tutti
questa frase è stata tua
l’hai rubata ad un poeta?
poco importa, adesso è mia.
Fino a quando un altro ladro
ruberà la poesia
le parole son di tutti
le pronunci e volan via.
©

Filippo Bozzali - www.coltempo.com

 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu