Il rumore del mare - le parole della notte

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il rumore del mare

Poesie


Affido al rumore del mare
quest’urlo.
Oh sì! Di parole parlate ne ho tante
so usarle anche bene, ricordo.
Non basta, non basta.
Sei dentro quest’onda che viene.
Lambisci i miei piedi. Non basta.
Non voglio così, così non mi basta.
Non basta, non basta, non basta.
Affido al rumore del mare
quest’urlo.
Sei dentro quest’onda che canta:
io urlo, tu canti, tu canti, tu canti.
Lambisci il mio petto, mi bagni.
Mi prendi, ti prendo, ci diamo.
Sei dentro quest’onda,
quest’onda che viene, e che canta.
Affido al rumore del mare
quest’urlo
che canta.
©


Filippo Bozzali - www.coltempo.com

 
 
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu